L’infermiera gira mondo

Viaggiare nei paesi meno fortunati non solo per ammirare culture differenti ma soprattutto per fermarsi ad aiutare il prossimo. Questa è stata la scelta di una giovanissima ragazza di nome Martina, infermiera gira mondo, che decise di abbandonare la sua vecchia vita e rivoluzionarla nel segno della semplicità e della dolcezza così da creare un posto migliore per tutti!

Quanti anni avevi il giorno della tua partenza e per quale motivo avevi deciso di lasciare l’Italia?

Avevo 24 anni ed ero completamente persa ed infelice, risucchiata nella routine, in un lavoro che odiavo e in una relazione disperata, così decisi di mollare tutto e partire!

Come mai avevi scelto proprio quella nazione?

Ho scelto di lasciare la mia vita, la mia relazione, il mio lavoro indeterminato per volare in Kenya e fare volontariato. Il Kenya era il mio primo amore, il luogo che due anni prima mi aveva fatto scoprire il significato della parola VIVERE!

Avevi già il lavoro dall’Italia?

Mi sono spostata sapendo già dove sarei andata, grazie al contatto del responsabile di una Onlus.

Ti sei mai sentita sola o hai mai avuto paura durante le tue avventure?

Ho imparato a stare da sola grazie al mio lavoro d’infermiera che lavora nell’umanitario, a rallentare, a stare con me stessa e soprattutto a conoscermi. Ho avuto paura alcune volte, perché con le ONG per cui lavoro ci troviamo spesso in luoghi di conflitto.

Come descriveresti il tuo giorno perfetto?

Sono sul campo, nella foresta, circondata da capanne dal tetto di paglia, persone che parlano una lingua incomprensibile. Sto combattendo per quello in cui credo, sto facendo il mio lavoro con il cuore.

Ti è mai capitato d’incontrare una persona stravagante fuori da ogni schema sociale?

Sono io quella persona e così sono molti dei miei colleghi, anime vagabonde alla scoperta del mondo e di culture differenti, di terre lontane, con una vocazione. Un’idea forte che guida la propria vita verso il prossimo.

Il tuo cibo preferito quello che più ha rapito il tuo cuore qual è?

La salsa Mole in Messico, è una salsa di cioccolato, spezie e peperoncino con cui preparano la carne. I gamberetti piccanti in Bangladesh e la zuppa di lenticchie. Il Chapati, il pane in Kenya. Ogni luogo mi regala un nuovo piatto del cuore.

Pensi di essere differente da quando sei partita e ora che stai vivendo questa tua nuova vita torneresti mai in Italia?

Negli ultimi 4 anni e mezzo sono cambiata molto interiormente. La vecchia me non esiste più, ha lasciato il posto ad un essere umano che amo e accetto profondamente. Vivo tra il mondo e l’Italia lavorando come infermiera e insegnando yoga e meditazione. Al mio sogno iniziale si è aggiunto un altro che custodisco con grande passione. Sono profondamente grata della vita che mi sono costruita e aperta a quello che verrà.

Iniziare un nuovo cammino spaventa. Ma dopo ogni passo che percorriamo ci rendiamo conto di come era pericoloso rimanere fermi.

Roberto Benigni

Consiglieresti ad altri ragazzi di fare un’esperienza all’estero fuori da ogni loro comfort zone?

Ovviamente si! Viaggiare apre il cuore e la mente, aiuta a crescere e liberarsi dai pregiudizi e preconcetti. A capire che si può essere cittadini del mondo con grande rispetto e apertura mentale.

Cosa cambieresti del mondo che ti circonda?

Vorrei persone aperte, altruiste, con una propensione verso il prossimo ed una capacità ad accettare ciò che è diverso.

Ora ti farò un’ultima domanda…cos’è per te la felicità?

La felicità è svegliarsi ogni mattina profondamente grati per l’occasione che abbiamo di stare al mondo

Martina marchio

Cosa potrei aggiungere dopo un’intervista del genere… Provo un enorme gratitudine verso persone come te Martina, quella voglia di aiutare gli altri, cercando di rivoluzionare nel tuo piccolo questo mondo a volte troppo grigio. Se ognuno di noi pensasse un po’ meno a se stesso per confortare qualcuno in difficoltà… SONO SICURO CHE LA VITA SAREBBE MIGLIORE PER TUTTI!

Buona vita Martina, INFERMIERA GIRA MONDO!

Ecco il link della sua pagina Instagram

4 pensieri riguardo “L’infermiera gira mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: